Champions: Napoli sprecone ed impreciso a Madrid, lotta ma perde 4-2 con il Real

real napoli

MADRID – Il Napoli perde 4-2 contro il Real Madrid al Bernabeu in una partita per nulla scontata fino all’84. Complici alcune imprecisioni dei partenopei ed un inguardabile Alex Meret, colpevole sul 3-2, il Napoli che ha anche rischiato di andare in vantaggio 2-3 nel secondo tempo, perde con un risultato netto per gli spagnoli.
La cronaca: Napoli subito avanti con Simeone (9′).Immediato 1-1 di Rodrygo (11′). Real avanti con Bellingham (22′) A inizio 2° tempo Anguissa fa 2-2 (47′) poi nel finale la beffa firmata da Nicp Paz (84′) e da Joselu (94′). Mazzarri sicuramente avrà molto da lamentarsi con alcuni suoi giocatori, alcuni dei quali oggi davvero hanno deluso e giocato al di sotto delle proprie possibilità. Sarebbe il caso che Mazzarri inziasse a pensare a lasciare Meret in panchina dalle prossime partite e inserire Gollini che nei match giocati finora ha dimostrato qualcosa in più. Il Napoli ha lottato, questo non lo si può negare, ma troppe volte in modo molto confuso. E con il Real ogni errore è un goal subito.

IL TABELLINO

Real Madrid-Napoli 4-2
Real Madrid (4-3-1-2): Lunin; Carvajal, Rudiger, Alaba, Mendy 5,5 (42′ st Nacho); Valverde, Kroos, Ceballos 5,5 (12′ st Joselu); Belingham; Diaz 6,5 (20′ st Paz), Rodrygo 6,5 (42′ st Vazquez).
Allenatore: Ancelotti
Napoli (4-3-3): Meret 3; Di Lorenzo 6, Rrahmani 5, Natan6 , Juan Jesus 5,5 (42′ st Zanoli); Anguissa 6.5, Lobotka 5.5 (42′ st Raspadori), Zielinski 5,5 (21′ st Elmas); Politano 6,5 (33′ st Cajuste), Simeone 6,5 (1′ st Osimhen 6), Kvaratskhelia 5.
Allenatore: Mazzarri
Arbitro: Letexier
Marcatori: 9′ Simeone (N), 11′ Rodrygo (R), 22′ Bellingham (R), 2′ st Anguissa (N), 39′ st Paz (R)
Ammoniti: Zielinski (N), Cajuste (N)
Espulsi:

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*