Geko: il derby con Caserta per il primo turno di Supercoppa

Carlo Cantone (foto Accardo)
Carlo Cantone (foto Accardo)

SANT’ANTIMO – Si riparte da Geko Sant’Antimo-Ble Decò Juve Caserta, derbyssimo che nell’ultima stagione ha regalato un’emozionante testa a testa al campionato. Le due squadre si sono infatti contese l’ultima promozione diretta in B Nazionale in un duello durato oltre 3 mesi e vinto in volata dalla formazione di coach Gandini. Si ritroveranno al PalaPuca per il primo turno di Supercoppa, entrambe nel pieno della preparazione ma allo stesso tempo vogliose di onorare al meglio la competizione estiva organizzata da LNP.
Ben cinque i giocatori confermati dalla JuveCaserta dalla scorsa stagione: il primo è l’italoamericano Jordan Lucas (12.5 punti di media), che nel progetto di coach Luise giocherà sia in regia che da guardia, con lui ci saranno i giovani Davide Mastroianni e Raffaele Romano (tra i migliori under dell’ultima Serie B) e gli ex di turno Nicola Mei e Biagio Sergio, due veterani preziosissimi. I volti nuovi sono invece quelli del playmaker Zampogna, in arrivo da Roseto, dell’eclettico esterno Moffa che era a Salerno, dell’ala Hadzic, ex Forio e San Vendemiano, e dei pivot Paci (un ritorno, era stato a Caserta ai tempi dell’A2) e Mehmedovicq. Due le amichevoli sostenute fin qui dalla Ble Decò, battute Scandone Avellino e Benevento, due squadre che saranno al via della prossima B Interregionale.

Qui Geko – La formazione santantimese arriva al debutto di Supercoppa attraverso una settimana positiva in cui sono stati smaltiti i primi acciacchi rimediati in questa preseason. Tornati subito in gruppo Kamperidis e Quarisa, che avevano saltato la finale del “Memorial Zorzi”, contro Caserta sarà indisponibile il solo Mennella, che sta svolgendo lavoro differenziato in linea con i suoi tempi di recupero. “Sono molto soddisfatto di ciò abbiamo fatto finora e dei segnali carpiti dal torneo di Campli, il gruppo si sta allenando bene e anche i giovani ci stanno dando una grossa mano, lavorano sodo e si sono già meritati il rispetto dei compagni – dice coach Marco Gandini -. Il derby di Supercoppa per noi rappresenterà un ulteriore step di crescità, sarà gara ufficiale contro un’avversaria competitiva, c’è rivalità, e dunque è chiaro che aumentino anche le aspettative. Ma resta un match di precampionato, come credo sia per tutti in questa fase della preparazione. Uno stimolo in più sarà sicuramente rappresentato dal nostro pubblico, chi c’era l’anno scorso ha ancora davanti agli occhi l’entusiasmo del PalaPuca e ovviamente spero davvero di ritrovarlo sin da subito, sarebbe una bella iniezione di fiducia per tutta la squadra”. Sulla stessa lunghezza d’onda Carlo Cantone: “Sia per chi c’era l’anno scorso, e ha già vissuto l’atmosfera bellissima che si era creata nel nostro palazzetto, sia per chi è arrivato ora e magari ne ha sentito parlare, questa partita rappresenta un appuntamento importante, non vediamo l’ora di scendere in campo – dice il capitano-. Siamo ancora in fase di preparazione, stiamo ancora lavorando sugli equilibri di questa squadra, ma sicuramente affronteremo questa sfida con la voglia di vincerla e regalare una bella serata ai nostri tifosi”.

L’Appuntamento – Si gioca al PalaPuca di via Marconi, a Sant’Antimo, alle ore 19. Arbitreranno i Signori Vincenzo Agnese di Barano d’Ischia (NA) e Marcello Manco di S.Giorgio a Cremano (NA). Biglietto unico 4€, ingresso libero per gli abbonati PSA.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*